Fai una domanda

Se non è possibile trovare le informazioni desiderate, compilate il modulo e vi risponderemo.

* Campi obbligatori

Nome e Cognome*
Telefono* ( Prefisso ) Email
Residenza*
Tipo di attività (Professionista o Privato)
Argomento
La tua domanda*
HomeDomande e risposte → Produzione

Dove si trova la produzione "CNI-NSP"?

Risposta: Esistono due siti di produzione: Krasnodar (Russia) e Lipsia (Germania).

La lampada UV può essere dannosa per la salute della cliente e dell’operatore?

Risposta: Le lampade UV nella ricostruzione unghie si utilizzano per polimerizzare i gel foto indurenti, le lampadine hanno una potenza di 9 watt e una lunghezza d'onda di 380-400 nanometri (un nanometro è l’unità che misura la lunghezza d'onda della luce). Nella gamma UV, esistono 3 tipi di raggi:

Raggi UV di tipo C (da 100 a 280 nm) - hanno effetto sterilizzante, il superamento di questi valori può portare a un’infiammazione del tessuto connettivo.

Raggi UV di tipo B (da 280 a 315 nm) - favoriscono la produzione di vitamina D, un'eccessiva esposizione provoca ustioni.

Raggi UV di tipo A (380 a 400 nm) - sono necessari per polimerizzare i materiali foto indurenti, l'effetto non provoca ustioni solari e non è nocivo.

E 'possibile combinare i gel "CNI-NSP" con i prodotti di altre marche?

Risposta: La società è responsabile per la qualità dei prodotti solo se utilizzati correttamente. La tecnologia e i metodi “CNI” sono stati sviluppati per essere utilizzati esclusivamente con i prodotti “CNI-NSP”. L’operatore può combinare materiali e tecniche diverse, ma si assume la responsabilità del risultato finale.

Le differenze tra il sistema trifase e monofase?

Risposta: Sistema trifase – prevede l'applicazione coerente di gel funzionalmente differenti tra loro e attraverso l’uso corretto delle tecniche ricostruttive assicura un risultato finale di alta qualità. Include un gel base che è responsabile dell’adesione del materiale artificiale all'unghia naturale, un gel sculturale modellante che fornisce la resistenza strutturale e l’architettura strutturale dell’unghia e un gel protettivo che garantisce protezione alla superficie da esposizione meccanica, da raggi UV e dai pigmenti degli smalti, conferendo una straordinaria lucentezza.

Con questo sistema, inoltre, è possibile realizzare nail art tra gli strati dei gel.

Sistema Monofase - prevede l'utilizzo di un gel trasparente che combina tutte le funzioni in un unico prodotto (base, sculturale modellante e protettivo). Difetti visibili ad occhio nudo: adesione di media qualità, non prevede la limatura modellante, quindi il gel nella fase di polimerizzazione tende ad appiattirsi e a formare i così detti fusti laterali, non permette l’allungamento con le formine ma solo con le tip e non permette di utilizzare i gel camouflage, ecc.

Per ottenere una perfetta ricostruzione unghie si consiglia l’uso del sistema trifasico.

Posso acquistare i prodotti senza frequentare un corso presso il centro di formazione "CNI"?

Risposta:Sì, ma è consigliabile partecipare al seminario conoscitivo dei prodotti “CNI-NSP” o chiedere come si utilizzano i prodotti agli specialisti dei centri di formazione professionale “CNI”. I corsi formativi sono indicati a operatori del settore che desiderano alzare il proprio livello di abilità e professionalità, studiare la corretta impostazione della mano, eliminare tutte le problematiche relative al distacco dei materiali e alla ricostruzione unghie in generale, scoprire tutti i segreti di utilizzo e combinazioni dei gel nella tecnologia “CNI”. Il corso principale comprende il bagaglio di conoscenze della società nell’ambito del trattamento ricostruttivo delle unghie sviluppato negli ultimi 11 anni.

Esiste un kit iniziale di prodotti?

Risposta: Esiste un kit iniziale personalizzato, che è viene composto con l’aiuto del personale qualificato “CNI” secondo le necessità e in base alle caratteristiche dei trattamenti da effettuare.

Esiste la possibilità di utilizzare contemporaneamente diversi colori di gel camouflage?

Risposta: Sì, assolutamente. I gel camouflage sono gel sculturali di media molecolarità, si utilizzano per creare l’architettura strutturale dell’unghia, così come per conferire alle unghie una colorazione rosa uniforme (effetto mimetizzante). La tecnologia garantisce lo stesso risultato finale qualora si usino gel con la medesima funzionalità ma di colori diversi o si combinino i gel camouflage con i gel sculturali modellanti trasparenti. Metodo di applicazione: si applicano tanti strati di gel quanti sono necessari per creare l’architettura perfetta dell’unghia, qualora si debbano combinare diversi colori di gel camouflage, applicare polimerizzando ogni strato nella lampada UV. Vietato miscelare diversi colori nel barattolino. Si consiglia di combinare il gel Natural Pink 3 con tutti i colori della collezione camouflage, perché di colore molto intenso e garantisce un’ottima mimetizzazione del letto ungueale e del margine libero (zona iponichio).

Come applicare i gel protettivi colorati?

Risposta: Il gel protettivo colorato si applica con il pennello “Magic Square” n.6 (crine di moffetta). Si applica come uno smalto esercitando una leggera pressione sul pennello (accarezzare leggermente la superficie). Polimerizzare nella lampada UV 4 minuti.

Posso usare la collezione di "Gel Champions" nella mia attività?

Risposta: Sì, se si utilizza il gel per la ricostruzione con le formine di colore bianco, si consiglia di usare il gel "White Victory". Inoltre, il gel camouflage "Pink Success" può essere utilizzato con le tecniche di mimetizzazione.



Si possono miscelare i gel colorati con i gel colorati 3D?

Risposta: No, perché cambia la consistenza di entrambi i gel e quindi è impossibile ottenere un risultato soddisfacente. La miscelazione è permessa solo tra i gel della stessa collezione: gel colorati con i gel colorati, gel 3D con i gel 3D, gel vitrage con i gel vitrage.



Il gel protettivo non è lucido, qual è la causa?

Risposta: I motivi possono essere diversi::

  • le lampadine sono difettose o troppo usurate;
  • l'interno della lampada UV non è dotato di riflettori e la luce viene distribuita irregolarmente sulla superficie delle unghie;
  • la potenza delle lampadine UV - le lampadine all’interno della lampada UV devono essere 4, con una potenza di 9 watt ciascuna;
  • il gel protettivo è stato applicato con uno strato troppo sottile;
  • non sono stati rispettati i tempi di polimerizzazione richiesti;
  • errata posizione della mano nella fase di polimerizzazione;

Il gel protettivo deve essere applicato con un pennello specifico, che non può essere utilizzato per il gel base e sculturale.

La nostra pagina su Twitter.com  La nostra pagina su Facebook.com  La nostra pagina su Instagram.com  La nostra pagina su ВКонтакте.ru  La nostra pagina su Одноклассниках.Ру  La nostra pagina su Pinterest.com 
   

© CNI International Corporation, 1999—2019

CreativePeople